domenica 21 ottobre 2018
Home / Android / Lenovo Moto G4 Plus: il nostro test
Lenovo Moto G4
Lenovo Moto G4

Lenovo Moto G4 Plus: il nostro test

Moto G4 Plus (G4 è un riferimento alla quarta generazione dello smartphone) porta in dote tante caratterisitche tecniche interessanti, di solito disponibili solo sui top di gamma. Parliamo ad esempio del Turbo Power, che consente di ricaricare lo smartphone da zero fino al 50% in soli 20 minuti. C’è anche il lettore di impronte digitali per aumentare il livello di sicurezza, l’espandibilità della memoria tramite schede microSD e un mirino laser per mettere a fuoco in maniera quasi instantanea con la fotocamera posteriore da 16 Megapixel, dotata anche di doppio led flash. Buone anche le caratteristiche generali che ci consegnano uno smartphone con display Full HD da 5,5 pollici, processore octa core Qualcomm Snapdragon 617 (quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 e quad-core 1.2 GHz Cortex-A53) e fotocamera anteriore da 5 Megapixel.

Confezione, design e qualità costruttiva

Il Moto G4 Plus è compatto e maneggevole. Merito delle texture in rilievo sulla cover posteriore che ne aumentano il grip.

Display

Porta in dote una buona visibilità e colori nel complesso fedeli, anche se il bianco, talvolta, non sembra impeccabile. Ottimo invece il feeling con il touchscreen.

Fotocamera

Due fotocamere: quella posteriore da 16 Megapixel e quella frontale da 5 Megapixel. La messa a fuoco è rapida grazie al mirino laser integrato. I risultati degli scatti sono nella media.

Audio e ricezione

Buona risposta della capsula auricolare: nessuna inflessione metallica. Vivavoce nella media del segmento.

Batteria

3.000 mAh bastano ad arrivare a sera, a patto di non mettere il G4 Plus troppo sotto torchio. Buona la possibilità di poter ricaricare il telefono in poco tempo per tornare a essere in grado di comunicare.

Prestazioni

Nel complesso la potenza non manca, sebbene non sia paragonabile a quella dei top di gamma (ovviamente più costosi). Android è presente in versione 6.0.1 con pochissime personalizzazioni. Ciò permette di avere una “build” Android quasi “pura”,  facilmente aggiornabile e snella. Uniche eccezioni le “gesture” ereditate da Motorola, peraltro utili e azzeccate. Una rotazione del polso con lo smarpthone in mano avvia la fotocamera, mentre utiilzzare il dispositivo come una sorta di martello farà accendere il flash che può essere utilizzato come torcia.

Il giudizio di Cellulare Magazine

Uno smartphone equilibrato con caratteristiche tecniche medie e qualche chicca da top di gamma come il lettore di impronte digitali e la ricarica rapida. In questa fascia di prezzo sarà difficile, almeno nell’immediato, contrastarlo.

PRO

  • Rapporto prezzo/prestazioni molto conveniente.
  • Memoria espandibile e lettore di impronte.
  • Ricarica il 50% di batteria in 20 minuti

CONTRO

  • Il sensore di impronte non è cliccabile.
  • La batteria da 3.000 mAh fatica ad arrivare a sera.
  • Design ordinato ma anche anonimo.
710Voto Finale
Lenovo Moto G4

Leggi anche

iphone-8-1-3

Niente iPhone 8: spunta un nuovo iPhone da 5 pollici

Mentre gran parte della stampa specializzata si preoccupa di scoprire cosa porterà in dote il …