mercoledì 24 ottobre 2018
Home / Apple / iPhone 7: vendite al ribasso tra il 5% e il 15% già a dicembre
og-2

iPhone 7: vendite al ribasso tra il 5% e il 15% già a dicembre

Solo due mesi di successo per iPhone 7, ora il lento declino. Questo è quello che sostiene Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, secondo cui la domanda di iPhone 7 sarebbe in calo nonostante il periodo natalizio alle porte. In accordo con i dati dei fornitori, la riduzione delle spedizioni si aggirerebbe tra il 5 e il 15% già nel mese di dicembre.

Sempre secondo l’analista, il calo della domanda sarebbe da attribuire alla mancanza di sorprese nel modello tradizionale da 4.7 pollici e a un dato preciso, quello dei tempi di spedizioni di iPhone Plus, troppo brevi per poterlo etichettare come “un successo”. Inizialmente le scorte furono poche ma sembra che questa sia stata una decisione di Apple.

A proposito di numeri, Cupertino non ha ancora rilasciato dati ufficiali a riguardo e questo fa mal pensare: in generale, le vendite di iPhone 7 saranno quasi sicuramente inferiori a quelle dell’anno scorso. Complice una concorrenza spietata nel mercato cinese in cui Android sembra avere la meglio, la situazione sembra migliorare negli USA pur essendo quello americano un mercato numericamente più piccolo di quello orientale.

Il prossimo iPhone sarà quello del 10° anniversario, un avvenimento importante che offre ad Apple la possibilità di stravolgere il proprio melafonino. Manca ancora molto tempo ma dai rumors in rete è quasi sicuro che Apple tirerà fuori tre modelli dalle diverse dimensioni e utilizzerà per la prima volta un display Oled senza cornici fornito da Sharp, colosso giapponese acquisito di recente da Foxconn.

 

 

Leggi anche

iphone-8-6

iPhone 8: novità sul display

A poco più di due mesi dal lancio dell’iPhone 7, iniziano a circolare voci su …