martedì 21 novembre 2017
Home / News / Terminate le indagini su Galaxy Note 7, Samsung conosce i risultati
note-7-vs-iphone-7-4

Terminate le indagini su Galaxy Note 7, Samsung conosce i risultati

A pochi giorni della chiusura del 2016 tutti sono d’accordo sul fatto che il Galaxy Note 7 sia stato il più grande flop dell’anno nel mercato hi-tech. Considerato da molti addetti al settore come il miglior phablet Android in circolazione, il Note 7 è diventato nel giro di qualche settimana un vero e proprio pericolo per la sicurezza di oltre 3 milioni di acquirenti oltre a una bomba a orologeria per Samsung. Diversi casi di batterie in fiamme hanno costretto Samsung a ritirare il dispositivo dal mercato e interrompere successivamente la produzione.

Prontamente l’azienda ha iniziato a indagare sulla questione ma senza trovare in tempi brevi una soluzione/risposta e promettendo una spiegazione formale entro la fine dell’anno. Un nuovo rapporto dal Web ci dice che Samsung ora conosce i motivi che hanno causato le esplosioni del Galaxy Note 7 anche se non è ancora pronta a diffondere le informazioni alla stampa. Sembra invece che i risultati siano stati inviati ai laboratori esterni come il Corea Testing Laboratory e l’UL.

Molti hanno provato a ipotizzare cosa sia successo al Note 7, arrivando perfino a  suggerire dei problemi legati alla progettazione della scocca causati dalla fretta di lanciare sul mercato un degno rivale dell’iPhone 7 Plus.Senza fondamenti scientifici ed ingegneristici però è difficile confermare una qualsiasi teoria: non rimane che aspettare ancora qualche giorno per conoscere la verità.

Archiviato il Note 7, Samsung è concentrata sul prossimo Galaxy S8 i cui rumors sulle caratteristiche tecniche non mancano. Sicuramente ci saranno il display curvo, lo scanner dell’iride e molte funzioni del Note 7.

 

Leggi anche

iphone-8-1-3

Niente iPhone 8: spunta un nuovo iPhone da 5 pollici

Mentre gran parte della stampa specializzata si preoccupa di scoprire cosa porterà in dote il …