Nokia rende Ovi Maps gratuito per sempre

Inserito in Applicazioni e Software,Nokia,Novità Nokia da il 22 gennaio 2010 - Google +:

ovi maps
Il mercato dei navigatori è decisamente in pericolo. Dopo l’annuncio e l’arrivo di un navigatore Google completamente gratuito sulla nuova versione di Android, questa volta la notizia arriva dalla Finlandia: “Nokia rende gratuita la navigazione pedonale e veicolare sui propri smartphone”.

Il comunicato stampa è molto importante. L’annuncio di questo software reso gratuito estenderà il numero di utenza che utilizzerà il gps e sicuramente colpirà il mercato dei navigatori satellitari a pagamento. Una concorrenza del genere è decisamente spietata e non lascia spazio ad indecisioni. Le grandi case produttrici di questi programmi devono sicuramente preparare una contromossa o altrimenti potrebbero perdere un’ampia fascia di mercato. Un’idea è concentrarsi sulla qualità del prodotto offerto, ma avranno qualcosa in programma?

ESPOO – Nokia ha presentato oggi la nuova versione di Ovi Maps per i propri smartphone che include sofisticate funzionalità di navigazione pedonale e veicolare senza costi aggiuntivi, scaricabile sul sito www.nokia.it/maps. L’iniziativa potrebbe potenzialmente quasi raddoppiare le attuali dimensioni del mercato della navigazione mobile. La nuova versione di Ovi Maps include sofisticate funzionalità per la navigazione veicolare e pedonale, come le indicazioni vocali turn-by-turn per 74 paesi in 46 lingue, informazioni sul traffico per più di 10 paesi e mappe dettagliate per oltre 180 paesi.
“Perché avere più dispositivi che funzionano solo in un paese o in una regione? Unite tutto, rendete l’offerta gratuita e globale, e potenzialmente quasi raddoppierete le dimensioni del mercato della navigazione mobile”, ha spiegato Anssi Vanjoki, Executive Vice President di Nokia. “Nokia è l’unica azienda che offre un servizio di navigazione mobile veicolare e pedonale che funziona in tutto il mondo. A differenza dei produttori di navigatori stand alone, noi non facciamo acquistare mappe per diversi paesi o regioni, anche se servono solo per il tempo limitato di un viaggio di pochi giorni. Noi offriamo gratuitamente sia il servizio di navigazione che le mappe, con tutte le funzionalità e caratteristiche sofisticate che gli utenti ora si aspettano”.
“La disponibilità su larga scala dell’offerta di navigazione gratuita con mappe di alta qualità per telefoni cellulari, segnerà un punto di svolta per l’industria del settore”, ha affermato Thilo Koslowski, Vice President Automotive and Vehicle ICT di Gartner. “Un’offerta di questo tipo accelererà l’utilizzo di soluzioni di navigazione da parte del grande pubblico e farà si che l’innovazione si concentri sui servizi di localizzazione in grado di offrire maggiori vantaggi rispetto ai tradizionali servizi di routing” .
Per Nokia eliminare i costi legati alla navigazione veicolare e pedonale significa poter attivare rapidamente una base utenti massiccia a cui offrire nuove funzionalità, contenuti e servizi di localizzazione. Tale operazione rientra nell’ambito della strategia di Nokia volta a raggiungere la leadership del mercato delle mappe, della navigazione mobile e dei servizi di localizzazione, coerentemente con la visione dell’azienda che identifica come la prossima ondata di crescita si concentrerà sulla contestualizzazione locale e il social internet: il “dove” le persone faranno qualcosa diverrà importante quanto il “cosa” faranno.
Secondo la società di ricerca Canalys, a fine 2009 le persone che nel mondo usavano un sistema di navigazione GPS mobile erano circa 27 milioni. Con questo annuncio potenzialmente Nokia può incrementare la dimensione della base utenti raggiungendo i 50 milioni, consentendo ai possessori di smartphone già compatibili e quelli che presto lo saranno di attivare immediatamente e gratuitamente la navigazione veicolare e pedonale semplicemente scaricando il nuovo Ovi Maps gratuito. Nel 2009 secondo Canalys gli smartphone con GPS integrato erano 163 milioni di unità in tutto il mondo, e la quota di mercato di Nokia ammontava a oltre la metà (51%), avendo venduto in tutto 83 milioni di dispositivi GPS.
“Questa è una mossa destinata a cambiare le regole del gioco. Grazie all’acquisizione di NAVTEQ e alla nostra offerta di servizi contestualizzati, Nokia ora può mettere in mano ai propri clienti un sistema di navigazione completo, in qualunque luogo ci si trovi, in qualunque momento sia necessario, gratuitamente”, ha proseguito Anssi Vanjoki. “Inserendo senza costi aggiuntivi una fotocamera ai nostri cellulari siamo rapidamente diventati il maggior produttore di fotocamere al mondo. L’obiettivo del nuovo Ovi Maps è di fare lo stesso nell’ambito della navigazione”.
Eliminando i costi aggiuntivi per i consumatori, Nokia prevede di accrescere l’utilizzo delle mappe e della navigazione mobile fornendo così al suo ecosistema di partner evidenti opportunità di business:
Per gli operatori: Nokia ritiene che questa operazione consentirà agli operatori di offrire ai propri clienti un pacchetto completo di navigazione veicolare e personale incoraggiando l’adozione di piani tariffari dati. Un ulteriore vantaggio per gli operatori consiste nel fatto che Ovi Maps utilizza una tecnologia di grafica ibrida unica nel suo genere, ottimizzata per l’uso su una rete mobile. Mediante grafiche vettoriali avanzate e un’intelligente combinazione di mappe precaricate e on-line, la nuova versione di Ovi Maps utilizza solo una frazione di banda a differenza delle più ingombranti tecnologie utilizzate dai principali fornitori di mappe mobile.
Per gli sviluppatori di applicazioni: Con la crescita della base clienti che richiedono applicazioni location-based aggiuntive, rendere l’utilizzo della navigazione sul telefono cellulare tanto semplice quanto inviare un sms o scattare una fotografia rappresenta un’enorme opportunità. Nokia, attraverso il programma Ovi for Developers Beta, ha già rilasciato a una rosa selezionata di sviluppatori ed editori un’anteprima di Ovi APIs e SDK – Bet (kit per lo sviluppo software) necessari per iniziare a creare le applicazioni, che verranno poi rese disponibili attraverso l’ Ovi Store di Nokia.
Ovi Maps è immediatamente disponibile per il download per 10 dispositivi Nokia, tra cui il popolare Nokia N97 mini, Nokia 5800 XpressMusic e Nokia E72, altri smartphone Nokia saranno aggiunti nelle prossime settimane. Nel frattempo, gli attuali utenti di smartphone Nokia compatibili con il nuovo Ovi Maps possono scaricarlo gratuitamente da www.nokia.it/maps.
Da marzo 2010 i nuovi smartphone Nokia con GPS includeranno la nuova versione di Ovi Maps precaricata con informazioni cartografiche locali, navigazione pedonale e veicolare e l’accesso gratuito alle guide Lonely Planet e Michelin. Ovi Maps copre oltre 180 paesi, con la navigazione pedonale e veicolare in 74 paesi in 46 lingue e 6.000 punti di riferimento tridimensionali per 200 città in tutto il mondo. Le guide Lonely Planet e Michelin contengono informazioni relative a oltre 1.000 destinazioni in tutto il mondo.

Share Button

Ecco alcune offerte (sono siti esterni)

Un Commento
  1. lucia:

    se qualcuno è riuscito ad installare OVI MAPS nell’N97 mi può aiutare? Non riesco ad aggiornare il software

    19 aprile 2010 alle ore 22:22

Sottoscrivi i commenti a questo articolo tramite RSS o TrackBack a 'Nokia rende Ovi Maps gratuito per sempre'.

Lascia un Tuo Commento:

 Mi iscrivo alla newsletter 

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Seguici su Facebook
Cellularmagazine.it su Facebook Cellularmagazine.it su Twitter Cellularmagazine.it su Dailymotion.com Cellularmagazine.it su Youtube.com Iscriviti ai Feed
Social Reading


Newsletter

Se vuoi ricevere occasionalmente (massimo una al mese), le novità del sito e le offerte commerciali relative alla telefonia mobile.

Iscriviti alla newsletter