Antitrust francese spezza il legame iPhone-Orange

Inserito in Curiosità,Gestori Telefonia,iPhone da il 17 dicembre 2008 - Google +:

Mentre in Italia l’iPhone è stato subito messo nelle mani di due operatori, Vodafone e Tim, in Francia, dove il melafonino è sbarcato con la versione 2G un anno prima che nel nostro paese, è sempre stato legato a doppia mandata a Orange. Le cose sono destinate a cambiare drasticamente: il consiglio della Concorrenza transalpino ha sospeso oggi l’esclusiva stipulata tra Apple e l’operatore mobile Orange per la commercializzazione dell’iPhone.

Si tratta di una misura cautelativa in quanto, ha spiegato il consiglio, l’esclusiva “introduce un nuovo fattore di rigidità in un settore che già soffre di mancanza di concorrenza“.

Sotto la lente dell’autorità di controllo, chiamata in causa dall’operatore Bouygues Telecom, è finito il contratto esclusivo di cinque anni siglato fra Cupertino e Orange, con possibilità di recissione dopo tre anni da parte di Apple, e la sottoscrizione che obbligava gli utenti a rimanere legati all’operatore per una durata di 12/24 mesi. La misura cautelativa della sospensione è temporanea e permetterà al Consiglio della Concorrenza di appurare se iPhone possa essere commercializzato non più in esclusiva ma anche tramite altri operatori.

I portavoce di Orange non sono stati raggiungibili per un commento, mentre da SFR è arrivata la seguente dichiarazione: “Abbiamo sempre manifestato interesse nei confronti della commercializzazione dell’iPhone, a qualunque prezzo“.

Fonte: Quo Media

Share Button

Sottoscrivi i commenti a questo articolo tramite RSS o TrackBack a 'Antitrust francese spezza il legame iPhone-Orange'.

Lascia un Tuo Commento:

 Mi iscrivo alla newsletter 

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Seguici su Google Plus
Cellularmagazine.it su Facebook Cellularmagazine.it su Twitter Cellularmagazine.it su Dailymotion.com Cellularmagazine.it su Youtube.com Iscriviti ai Feed
Social Reading


Newsletter

Se vuoi ricevere occasionalmente (massimo una al mese), le novità del sito e le offerte commerciali relative alla telefonia mobile.

Iscriviti alla newsletter