CellularMagazine.it è in vendita!


Se interessato contattaci a info@cellularmagazine.it

Android: 5000 nuove applicazioni dannose

Inserito in Android,Applicazioni e Software da il 20 aprile 2012 - Google +:

Sono state scoperte 5000 nuove applicazioni dannose nel primo trimestre del 2012 per il sistema operativo Android che confermano un livello di attenzione per la sicurezza molto alto.

La notizie risulta ed è frutto di uno studio e relazione fatta dal team TrendMicro, un team specializzato nella sicurezza nel web e che ultimamente sta focalizzando le sue attenzione nel mondo mobile, nuova frontiera per sviluppatori , ma a quanto sembra anche per i cybercriminali.

Infatti secondo quanto riportato dalla società solo negli ultimi tre mesi di questo nuovo anno sono stati scovati più di 5000 nuove applicazioni fasulle che vanno ad “infettare” il nostro smartphone e di conseguenza , rubano dati, ed applicano controlli sul dispositivo.

Il problema principale come riporta Robert McArdle in questa relazione , che per altro consiglio di leggere, sta proprio nel fatto che questi criminali vengono “aiutati” dagli stessi utenti, nel senso che per poter avere delle funzionalità il più delle volte si scarica un applicazione, e questo comporta quindi dare dei permessi che molte volte rendono la vita facile ai cybercriminali perché effettivamente poche persone vanno a vedere quali permessi l’app richiede, la regola principale secondo Robert, come tra l’altro vi avevamo già accennato qualche tempo fà sul nostro blog in questo articolo, è quella di scaricare app solo da market rinomati o cmq accertarsi quale sia la fonte prima di scaricare il file ed installarlo.

Insomma in realtà la cosa che più spaventa noi utenti è il fatto che questi criminali del web si stiano concentrando sopratutto nel mobile, e che vengano facilitati in questo dalla stessa struttura delle applicazioni, forse si dovrebbe cominciare a pensare a parere mio di creare per i market una certificazione, in modo che l’utente può capire se quel determinato market sia “protetto”, anche se come abbiamo visto qui nel nostro articolo vi sono già antivirus che ci vengono in soccorso,  per adesso la regola che vige sempre è quella di effettuare download sempre da fonti conosciute per poter preservare il più possibile il nostro smartphone.

Share Button

Sottoscrivi i commenti a questo articolo tramite RSS o TrackBack a 'Android: 5000 nuove applicazioni dannose'.

Lascia un Tuo Commento:

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Seguici su Google Plus
Cellularmagazine.it su Facebook Cellularmagazine.it su Twitter Cellularmagazine.it su Dailymotion.com Cellularmagazine.it su Youtube.com Iscriviti ai Feed
Social Reading


Newsletter

Se vuoi ricevere occasionalmente (massimo una al mese), le novità del sito e le offerte commerciali relative alla telefonia mobile.

Iscriviti alla newsletter