Novità da Acer con Android e HP con webOS: tablet con schermi e prezzi più piccoli

Inserito in Costruttori,HP,Piattaforme,Tablet da il 12 agosto 2011 - Google +:

La considerazione finale del titolo a qualcuno potrebbe sembrare ovvia, ma per coloro che si sono appena affacciati a vedere quello che questo fantastico mercato offre magari no. In passato su Cellularmagazine ho avuto il piacere di parlarvi dei modelli di Galaxy Tab per l’Inghilterra, quì, nonostante poi in questi giorni sia arrivata la notizia del blocco abbia fatto il giro del mondo. Attualmente ci sono due aziende costruttrici interessanti: HP e Acer che stanno rispettivamente lanciando un modello, quello che sarà l’Iconia 1000 da sette pollici, e promuovendo TouchPad mentre un altro modello ha appena passato il test FCC: si tratta di Opal, il fratello minore di TouchPad.Sicuramente data la forma di Tab 1000 con i lati squadrati, vedi immagine, presentato tempo fa insieme a tutta la linea Iconia non rischia denuncie e blocchi delle vendite (quì riassunsi quelle in corso) per presunto plagio e anche gli altri costruttori che andranno a produrre tablet da sette o otto pollici, dato che l’SDK di Android 3.2 comprende il pieno supporto per le compresse e quindi modelli con schermi di diverse dimensioni, sicuramente non faranno mancare la loro presenza; ho sempre pensato che ci sono due schieramenti di coloro che vogliono acquistare un tablet trascendendo il sistema operativo: chi ha bisogno di uno schermo grande perchè altrimenti utilizzerebbe il telefono, sarà poi un potenziale problema la mobilità, e un tipo di cliente che vuole uno schermo più grande di un cellulare ma vuole poterlo infilare in tracolla.

I componenti hardware sono molto simili facendo una media generale, sarebbe sbagliato pensare: tab piccolo e componenti meno potenti, basti pensare che la fotocamera posteriore rimane da 5MP nel modello da 10 e in quello da sette pollici come uguale e costante è rimasta la scelta della piattaforma nVIDIA Tegra 2 consigliata da Google per questa particolare versione di Android. Saranno i prezzi, per nostra fortuna e a vantaggio di chi “piccolo è meglio e più portatile”, a essere diversi e per essere precisi inferiori: se per esempio per l’Iconia da 10 pollici si parla di circa 400 Euro facendo una media, il modello da sette con memoria interna da 8GB invece ha un prezzo intorno ai 350 Dollari negli USA che a discapito del tasso di conversione diventeranno Euro da noi.

Riguardo HP e webOS c’è una notizia importante anche per questo particolare sistema operativo: come accennato a inizio notizia l’ente che certifica la sicurezza dei dispositivi ha attualmente promosso un modello di cui per ora sappiamo solo il nome: Opal, ma che stando a dichiarazioni durante la presentazione di TouchPad recentemente aggiornato alla versione di firmware webOS 3.0.2 sarà un altro modello di tablet ma con schermo di dimensioni inferiori

Share Button

Sottoscrivi i commenti a questo articolo tramite RSS o TrackBack a 'Novità da Acer con Android e HP con webOS: tablet con schermi e prezzi più piccoli'.

Lascia un Tuo Commento:

 Mi iscrivo alla newsletter 

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Seguici su Facebook
Cellularmagazine.it su Facebook Cellularmagazine.it su Twitter Cellularmagazine.it su Dailymotion.com Cellularmagazine.it su Youtube.com Iscriviti ai Feed
Social Reading


Newsletter

Se vuoi ricevere occasionalmente (massimo una al mese), le novità del sito e le offerte commerciali relative alla telefonia mobile.

Iscriviti alla newsletter